faq_traslochi_roma - Noleggio Autoscale per Traslochi ed Edilizia Roma

Vai ai contenuti

Menu principale:

TRASLOCHI ITALIA

FAQ
Devo traslocare all'estero e temo che il personale di una ditta italiana possa incontrare difficoltà una volta giunto sul posto. Come posso fare?
Il nostro personale è altamente specializzato e plurilingue, ciò ci consente di comunicare senza ostacoli in ogni contesto e parte del pianeta.
Ho necessità di spostare l'archivio della mia azienda, ma ho paura che nel trasloco si possano confondere pratiche e faldoni. Cosa mi consigliate?
Sicuramente di affidare a dei professionisti anche la fase inscatolamento. Infatti, in questa fase viene fatto anche un inventario con etichettatura ad hoc per ogni scatola, con colori differenti a seconda del materiale/settore di riferimento.
Ho in casa diversi oggetti fragili e di valore e il momento del trasloco è oramai prossimo. Sto valutando di provvedere io a questi oggetti e di lasciare agli operai il resto. Faccio bene?
Il consiglio di Agenzia Colibazzi Traslochi
è di affidare ai professionisti del trasloco proprio gli oggetti fragili. Infatti, per questi esistono delle modalità di imballo particolari, delle tecniche di avvolgimento nel pluriball e anche una sistema per aprire i pacchi.
Abito all'attico, devo richiedere un elevatore meccanico per effettuare il trasloco?
Sarà l'incaricato della ditta di trasloco a segnalare eventualmente questa necessità una volta effettuato il sopralluogo. Infatti, non necessariamente lo stare ad un piano alto implica l'impiego di un elevatore meccanico. Dipende anche dal volume da trasportare e dalla struttura delle scale.
Devo lasciare la mia abitazione ma la nuova non è ancora pronta. Come faccio con i mobili e i miei oggetti?
Nessun problema. Agenzia Colibazzi Traslochi
offre anche il servizio di custodia mobili e suppellettili. Dispone, infatti, di box separati e individuali e, su richiesta, provvisti di sigilli dove poter lasciare in deposito i propri oggetti per tutto il tempo necessario.
Quando è necessario presentare la domanda per Occupazione del Suolo Pubblico?
La concessione per l'Occupazione Temporanea di Suolo Pubblico per trasloco va richiesta soltanto quando si prevede una durata dell'occupazione superiore alle sei ore. Per ottenere la concessione è necessario circa un mese.
Vorrei provvedere da solo al mio trasloco. Dove posso procurarmi gli imballaggi idonei?
È importantissimo usare materiale di ottima qualità e specifico per l'utilizzo. Per questo Agenzia Colibazzi Traslochi
consiglia di rivolgersi per l'acquisto direttamente alle ditte di trasloco.
Il trasporto via nave implica particolari procedure?
Agenzia Colibazzi Traslochi
consiglia di scegliere il mezzo di trasporto una volta effettuato il sopralluogo dell'addetto al trasloco: va valutato il mezzo più idoneo in base alle esigenze e in base al volume da trasportare.
Detto questo, la spedizione via mare implica operazioni doganali a seconda del tragitto e del porto di partenza e di quello di arrivo. Agenzia Colibazzi Traslochi
può gestire tutto (sia in importazione che in esportazione con sdoganamento e consegna degli arredi nella nuova sede) o in modo modulare in base alle esigenze (da casa al porto di imbarco oppure da casa al porto di destino).
Dovrei spostare delle opere d'arte ed ho molta paura che si rovinino; esistono imballi particolari e sicuri?
Certamente. Agenzia Colibazzi Traslochi
seleziona ditte specializzate in questo tipo di trasloco, per il quale sono necessarie casse di legno. Ne esistono già pronte ma è anche possibile prepararle ad hoc una volta visionato il materiale da imballare.
SERVIZI E CONSIGLI PER IL TUO TRASLOCO
Nella scelta della ditta cui affidare il proprio trasloco è importante valutare i servizi offerti in base alle proprie esigenze. Per questo è bene richiedere un sopralluogo e definire nei dettagli cosa ci si aspetta. Seguirà, quindi, un preventivo gratuito da parte del traslocatore, solo dopo averlo valutato e dopo aver risolto ogni dubbio si può partire con l'organizzazione pratica.
GUIDA AL TRASLOCO: IL CONSIGLIO SU COSTO E DURATA DEL TRASLOCO
Consiglio essenziale e da non dimenticare: prepararsi per tempo. Se possibile programmate e prendete accordi con la ditta di trasloco con largo anticipo.
Molti sono i fattori che influiscono sul costo totale. In primo luogo il periodo dell'anno scelto: i mesi invernali e quelli estivi sono considerati bassa stagione. Quindi, la destinazione e la tipologia di trasloco: urbano, nazionale, internazionale o intercontinentale. La mole di materiale da inscatolare e imballare. Le operazioni di carico e scarico: quasi sempre avvengono manualmente, ma a volte è necessario l'ausilio di elevatori meccanici. Il volume da trasportare e la destinazione: elementi che implicano una scelta di mezzi diversi a seconda delle situazioni (ad esempio, in città si usano camion più piccoli). La richiesta di disimballo, rimontaggio degli arredi e sistemazione dei contenuti. La distanza chilometrica. L'eventuale necessità di richiedere permessi come l'Occupazione di Suolo Pubblico (permesso che si ottiene in circa un mese).
Tutti i fattori sopraelencati influiscono anche sulla durata del trasloco, che verrà concordata durante il sopralluogo e stabilita nel preventivo.
GUIDA AL TRASLOCO: IL CONSIGLIO SU SOPRALLUOGO E PREVENTIVO DEL TRASLOCO Sopralluogo e preventivo sono fondamentali.
Agenzia Colibazzi Traslochi manda un suo incaricato per una visita in loco, durante la quale prende visione degli effetti e della mobilia da trasportare e ascolta le esigenze del committente. Il sopralluogo è elemento basilare per poter elaborare un preventivo dettagliato e totalmente gratuito.

 
eXTReMe Tracker
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu